Art. 2 – Diritto d’autore.

Tutti i contenuti di questo Blog sono coperti dal diritto d’autore, secondo le norme di cui alla legge 633/1941 e successive modifiche, e il loro utilizzo è regolato dai successivi artt. 3 e 4.

mercoledì 31 luglio 2013

Il letto e i Tre Ragni

E' di nuovo tempo di sogni. Nel sogno di questa notte mi trovavo con mia figlia in una grande casa coloniale. Dormivamo in un letto matrimoniale, vecchissimo, molto antico, con un baldacchino rettangolare, appeso, di cuoio logoro...

 La casa era di mio padre. 

Avevo chiesto di spostare il letto, di sistemarlo fuori dalla grande stanza.
Lo avevo fatto mettere su una grande terrazza, a cielo aperto. Il baldacchino era appeso al cielo, praticamente.


Io e mia figlia dormivamo abbracciate, svegliandomi, all'alba, vedevo intorno a me, non più una terrazza ma un bosco.


Dentro il baldacchino, al centro, c'era una grande ragnatela e al centro di essa, tre grossi ragni, della stessa dimensione.

Denti, tanti denti.

A differenza di altre volte, nelle quali sognavo di perdere i denti, questa notte ho sognato che me ne erano cresciuti alcuni in più, rispetto a quelli che già avevo. Soprattutto davanti.
"Sognare di avere denti belli e sani, specie se più che nella realtà, è presagio di buon potere ancestrale."
(30/07/2013)